logos Unione Sportiva Quarto Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee Federazione Italiana Vela Comitato Olimpico Nazionale Italiano Federazione Italiana Canoa Kayak

VELA DAY 2020

Nelle giornate del 27 e 28 giugno la Sportiva ha aderito, come ogni anno, al VELA DAY, la manifestazione promossa da FIV in collaborazione con Kinder Joy Moving. Abbiamo dato la possibilita' a tutti, adulti e bambini, di effettuare una prova gratuita in barca a vela con un nostro istruttore. Hanno partecipato con grande entusiasmo numerosi nuovi amici e speriamo futuri velisti. Grazie a tutti!  

CORSO VELA BAMBINI ESTATE 2020

Aperte le iscrizioni!

INDIRIZZO MAIL MOMENTANEAMENTE FUORI SERVIZIO

Comunichiamo che l'indirizzo mail della Sportiva è momentaneamente fuori servizio. Prevediamo a breve il ripristino. Scusate per il disagio. 

PROTOCOLLO PER LA RIPRESA ATTIVITA' SOCIETARIE

A tutti gli Associati,     Genova, 23  maggio  2020       OGGETTO: protocollo per la ripresa delle attività societarie     Premesso:     che a seguito del DPCM del 26 Aprile 2020 in vigore dal 4 Maggio 2020 relativo alla Fase 2 che ha consentito la pratica dell’attività motoria individuale anche non in prossimità della propria abitazione, come specificato dalla circolare del Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno ai Prefetti del 2 Maggio 2020,     Visti:     l’Ordinanza della Regione Liguria n. 28/2020 del 10 Maggio 2020 con cui è stato espressamente consentito lo svolgimento delle attività sportive acquatiche individuali nel rispetto del distanziamento sociale di 2 metri, con la possibilità di considerare giustificato lo spostamento con mezzo proprio per il raggiungimento del luogo dove svolgere l’attività sportiva;   l’Ordinanza della Regione Liguria n. 30/2020 del 17 Maggio 2020 con cui è consentito nel territorio della Regione Liguria a far data  dal 18 maggio 2020 le attività quali Centri e Circoli Sportivi pubblici e privati, apertura di tali attività subordinata al rispetto delle linee di indirizzo per le attività economiche, produttive e ricreative nelle stesse disciplinate sul territorio della Regione Liguria da “Linee di indirizzo per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative” approvate dalla Conferenza delle Regioni e delle province autonome all’unanimità;     Rilevato che:     in data 16 maggio 2020 è stato approvato all’unanimità dai Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome trasmesso al Presidente del Consiglio, al Ministro della Salute ed al ministro per gli Affari Regionale e le Autonomie il documento recante “Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative” in conseguenza dell’emergenza sanitaria Covid-19;   il documento di cui al precedente contiene indirizzi operativi validi per i singoli settori attività, finalizzati a fornire uno strumento sintetico e immediato di applicazione delle misure di prevenzione e contenimento di carattere generale, per sostenere un modello di ripresa delle attività economiche, produttive e ricreative compatibile con la tutela della salute;     IL   PRESIDENTE      intende acconsentire agli associati a decorrere dalle ore 08:00 del giorno 25 maggio 2020 e fino alle ore 24:00 del giorno 02 giugno 2020 o fino a nuove disposizioni, di accedere in modo controllato e sicuro alle aree esterne e agli spazi comuni (magazzini) per la pratica delle attività sportive deliberando quanto segue:   - l’accesso sarà consentito solo ai soci maggiorenni in regola col pagamento della quota associativa annuale 2020; - al primo accesso l’associato dovrà presentare autocertificazione relativa al proprio stato di salute come da normative vigenti; il modulo di autocertificazione sarà a disposizione degli associati presso la segreteria, sul sito internet, presso il bar/ristorante “La Rotonda” e via e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (detta autocertificazione dovrà essere riconsegnata in modo cartaceo via segreteria o cassetta postale oppure inoltrata via e-mail); in caso di inadempienza la  Società invierà  immediatamente comunicazione alle Autorità competenti per i provvedimenti del caso; - l’accesso alla struttura sociale da parte dell’associato dovrà avvenire nel pieno rispetto delle norme di prevenzione e sicurezza, l’associato dovrà utilizzare per tutto il tempo necessario al transito all’interno degli spazi comuni i D.P.I. (mascherina, etc); - all’interno dei magazzini è vietato lasciare zaini o effetti personali di alcun genere, come da normative vigenti verrà tutto smaltito; - l’accesso agli spogliatoi societari sarà interdetto fino a nuove disposizioni; l’associato che dovesse ritirare effetti personali all’interno di detti spogliatoi, dovrà prendere appuntamento con la Segreteria societaria; si ricorda inoltre che la Segreteria riceverà solamente previo appuntamento; - i servizi igienici per gli associati saranno quelli dati già in gestione al ristorante; - all’interno degli spazi sociali è obbligatorio mantenere sempre la distanza interpersonale di un metro come da normative vigenti; - l’accesso ai magazzini sociali sarà finalizzato all’uscita in barca, canoa, kayak, sup o windsurf  per lo svolgimento di attività sportiva individuale; - l’accesso ai magazzini avverrà in modo contingentato, nel numero di un (1) associato alla volta; all’ingresso di ogni magazzino l’associato troverà un registro presenze dove dovrà trascrivere (ad ogni ingresso) il proprio nome, cognome, data e ora; - sarà responsabilità dell’associato controllare, ogni qualvolta dovesse accedere a spazi comuni, la presenza o meno di altri associati già presenti all’interno di detti comuni; ogni abuso sarà segnalato alle autorità competenti; - il Salone Sociale verrà riaperto solo in occasione delle riunioni di Consiglio Direttivo durante le quali verrà rispettato il distanziamento sociale e tutte le normative vigenti in merito; - la Terrazza Sociale sarà utilizzabile dagli associati solo per il transito e per la ristorazione; si ricorda che sono vietati gli assembramenti e che è obbligatorio mantenere il distanziamento sociale come da normative vigenti; - per tutte le modalità attuative riferite alla ripresa delle attività sportive agonistiche, verranno date le dovute comunicazioni dai Responsabili di Settore;  Si rammenta, nel rispetto delle norme sanitarie vigenti, che:   a) è inibito l’ingresso alle aree societarie, con obbligo di rimanere al proprio domicilio, in caso di positività al virus o di sottoposizione alle misure di quarantena o dell’isolamento fiduciario (ad es. per contatto stretto con persone positive o nell’ipotesi di ingresso in Italia da Paese estero) nonché in presenza di febbre superiore a 37.5° o di altri sintomi influenzali (prendendo contatto, in questo caso, con il medico curante e/o altra Autorità sanitaria indicata dalla normativa in vigore;   b) è vietata la permanenza presso la sede al manifestarsi di sintomi febbrili/influenzali di cui al punto precedente avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone eventualmente presenti;   c) vige l’obbligo a rispettare tutte le disposizioni emanate dall’associazione, in particolare quelle concernenti il distanziamento sociale, le regole di igiene delle mani e gli altri comportamenti corretti sul piano dell’igiene.   Si ringraziano gli Associati,                                                                                                                           IL PRESIDENTE                                                                                                                    FERRARA Giuseppe

Ripresa attività sociali

In questi giorni il Consiglio Direttivo è impegnato nella realizzazione di un protocollo che consenta, in conformità alle  varie normative, di riprendere le attività sociali. Confidiamo a breve di fare comunicazione a tutti i Sigg. Soci.